Un’altra battaglia vinta: anche il Veneto riconosce il RIVS | RIVS

Dopo una difficile gestazione, dall’approvazione del bilancio della Regione Veneto arrivano non una, ma due buone notizie.
La prima. La Regione manterrà le agevolazioni per i veicoli ventennali, i quali continueranno a pagare il bollo ridotto qualora dovessero circolare. E la seconda? La seconda, e per noi la più importante, è che il RIVS è stato ufficialmente riconosciuto dalla Regione. Dal 2015 dunque, gli appassionati residenti in Veneto che volessero avere accesso alle agevolazioni, potranno rivolgersi anche al Registro,  la cui attività è da oggi parificata a quella degli enti indicati dall’art. 60 del Codice della Strada. 

La Regione ha dunque deciso di accogliere in pieno le istanze che RIVS sostiene fin dalla sua fondazione: il riconoscimento del pluralismo associativo nel settore e quindi il sostegno alla libertà di tutti gli appassionati.  

Un traguardo importante che arriva in un momento difficile a livello nazionale – molte le regioni che sembrano volersi “appiattire” sulle posizioni statali. Una battaglia vinta che ci spinge a continuare nella nostra “guerra”, con la speranza che il buon esempio del Veneto, oltre che della Regione Piemonte, possa essere seguito anche da altre amministrazioni regionali. 

A breve sarà resa nota la lista dei centri specializzati a cui gli interessati potranno rivolgersi per richiedere l’emissione della certificazione speciale utile ai fini fiscali, da non confondere con il certificato di storicità utile solo ai fini assicurativi. 

Nel frattempo, la nostra battaglia continuerà a ritmo serrato in tutte le Regioni che ancora non hanno legiferato in materia, oltre che a livello statale, dove continuiamo a sperare in un ripensamento complessivo della normativa in materia, perché l’impegno e la passione dei singoli collezionisti non può e non deve essere svilito da una legislazione miope e senza prospettiva. 

diventa
Socio del RIVS
prosegui
affilia
o crea unnuovo club
prosegui
partecipa
ad un raduno
prosegui

Not speaking italian?